Corsi di cucina

Viaggiare in cucina: la Thailandia

Viaggiare in cucina: la Thailandia

CORSO PER AMATORICorso

INIZIO CORSO: martedì 12 luglio 2022
DURATA: 3 ore
PREZZO: 120,78 € (99,00 € + IVA)

È possibile iscriversi online al corso scegliendo un metodo di pagamento, o scaricando il modulo di iscrizione ed inviandone copia compilata al numero di fax o all'indirizzo email indicati nel documento.

Spezie, ingredienti esotici, profumi d’Oriente. La cucina tailandese viene considerata una delle migliori, variegate e più raffinate dell’Asia. Continua il viaggio guidato dalla chef Elisa Zaltron durante il quale i partecipanti potranno cimentarsi nella preparazione dei due piatti della tavola thailandese: Por Pia Tod - Spring Rolls e il Green Curry.

 

Il corso è organizzato in collaborazione con Ethinc World, azienda leader nell selezione  e commercializzazione di alimenti e cosmetici dei maggiori brand di Asia, Africa, America e Europa.

Obiettivi

Il corso intende avvicinare gli appassionati di cucina alla cultura gastronomica thailandese, illustrandone i piatti e gli ingredienti più famosi e distintivi. Verranno preparati due piatti tipici di questo Paese: Por Pia Tod - Spring Rolls e Green Curry.

Contenuti

• Por Pia Tod - Spring Rolls
L'origine degli involtini primavera può essere ricollegata alla Cina: venivano infatti preparati in occasione del capodanno cinese ed impilati come lingotti d’oro. Devono il loro nome proprio perché l’inizio del nuovo anno segna anche il primo giorno di primavera del calendario lunare.

Diffusi ampiamente in Asia, ogni paese ha trovato poi la propria ricetta: in Thai vengono preparati con un involucro sottilissimo fatto di farina di grano e acqua e poi fritto nell’olio bollente. Al suo interno troverete glassnoodle, germogli di soia, carote, tofu, pollo o gamberi, precedentemente spadellati con la salsa di ostriche e pesce. Il risultato finale sarà un involtino super croccante dai sapori e consistenze contrastanti al suo interno.

Sono serviti con la classica salsa agrodolce al peperoncino o a quella di prugne

• Green Curry
I curry Thailandesi si differenziano da quelli più popolari Indiani per gli ingredienti utilizzati: le spezie essiccate e ridotte in polvere, infatti, vengono sostituite con ingredienti freschi, trasformandosi così in paste umide, da far sciogliere nella preparazione del piatto.

L’ingrediente principale è il peperoncino ma vengono anche aggiunti zenzero, aglio, scalogno, lemongrass, galangal, buccia di kaffir lime, semi di coriandolo e pepe, tutti rigorosamente pestati nel mortaio per esaltare e amalgamare le fragranze degli ingredienti.

In particolare, l’uso di citronella, lime e zenzero, conferiscono ai curry una nota fresca e leggera che li distingue nettamente da quelli indiani. Tutte le paste di curry vengono sciolte nel latte di cocco.

Il Green curry è popolare quanto il red, l’ingrediente principale rimane sempre lo stesso indiscusso Bird’s eye chili, ma per il green viene pestato prima della sua maturazione. Viene servito con pollo, aglio, cipolle, fagiolo lungo, basilico e un pestato di zucchine.

Il tutto condito con salsa di pesce, lime e zucchero di palma.

Calendario

Martedì 12 luglio 2022
dalle ore 19.30 alle ore 22.30 Chiusura delle iscrizioni: Martedì 5 luglio 2022

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti gli appassionati di cucina orinetale che vogliono scoprire la cucina thailandese.

Iscriviti alla nostra newsletter

Le novità, i corsi, gli eventi dell'Università del Gusto inviati direttamente alla tua casella di posta.